ABEO Liguria

Una rete nazionale per i tumori rari

In occasione della giornata internazionale contro il cancro infantile FIAGOP lancia ha organizzato un importante momento di riflessione sull’oncoematologia pediatrica.

Anche quest’anno, il 15 febbraio, FIAGOP – Federazione Italiana Associazioni Genitori e Guariti Oncoematologia Pediatrica ONLUS ha organizzato un importante convegno presso la Camera dei Deputati a Montecitorio a Roma con titolo: “Rete Nazionale Tumori Rari: criticità e prospettive per l’oncoematologia pediatrica”.

Il convegno mira a discutere le prospettive del nuovo sistema che ha come obiettivo la prevenzione, la diagnosi, la cura, la riabilitazione, la programmazione sanitaria, la verifica della qualità delle cure e la valutazione dell’assistenza sanitaria.

Il PNRR, nell’ambito degli investimenti volti a rafforzare il settore della ricerca biomedica del Sistema Sanitario Nazionale, ha previsto finanziamenti per tre tipi di intervento, uno dei quali per “Programmi di ricerca o progetti nel campo delle malattie rare e dei tumori rari: per rafforzare la capacità di risposta dei centri di eccellenza presenti in Italia e modelli innovativi che migliorino la qualità complessiva della presa in carico”.

Il programma del convegno prevede fra gli altri gli interventi di Franca Fagioli, Responsabile Scientifico Tumori Pediatrici nel Coordinamento funzionale della Rete Nazionale dei Tumori Rari, Manuela Tamburo De Bella, Coordinatore del Coordinamento per la Rete Nazionale Tumori Rari, Annamaria Staiano, Presidente Società Italiana di Pediatria (SIP) e Paolo Viti – Presidente FIAGOP.

Torna in alto